Il mal di dente forte – eBook

…7 cause di dolore ai denti e come alleviarlo

Immagina di svegliarti la mattina, di prepararti una tazza di caffè o tè, di prendere un brioche … e AHI! Sei rimasto sorpreso da un insopportabile mal di denti che provoca lacrimazione agli occhi e pulsazioni alle gengive. Come è possibile? Solo poche settimane fa sei stato dal tuo dentista per un controllo regolare e per pulizia dentale e tutto andava bene.

Anche se pensi che debba succedere qualcosa di notevole ai tuoi denti per farti venire il mal di dente, non deve essere così. Il forte dolore ai denti può avere una serie di cause e alcune di esse potrebbero anche non essere notate fino a quando il mal di denti non si manifesta. Batteri in eccesso, denti del giudizio inclusi, gengivite, carie o persino digrignamento dei denti (bruxismo) sono solo alcuni degli esempi.

Il mal di dente può anche manifestarsi in molti modi, come ad esempio:

  • gengive infiammate e irritate
  • cattivo gusto in bocca a causa dell’infezione
  • mal di testa
  • febbre
  • dolore da pressione sulle gengive
  • dolore acuto, pulsante o costante in bocca

Se stai riscontrando un vero dolore ai denti che interferisce con le tue attività quotidiane, leggi di seguito le sette cause principali e come alleviare il mal di denti.

Sommario:

  1. Mal di denti causato da carie
  2. Mal di dente causato dall’ascesso dentale
  3. Le malattie gengivali possono causare mal di denti a lungo termine
  4. Forte dolore ai denti a causa di una lesione (trauma)
  5. Denti del giudizio e mal di denti insopportabile
  6. Digrignamento dei denti (bruxismo)
  7. Malocclusione

1. Mal di denti causato dalla carie

Il dolore ai denti è più spesso causato da carie avanzata. E la carie è solitamente causata da una scarsa igiene orale (spazzolamento irregolare e/o mancato uso del filo interdentale). La carie crea un piccolo foro nel dente che può ingrandirsi e diffondersi più in profondità nelle strutture del dente col passare del tempo. La carie si crea quando la tua saliva si mescola con cibi dolci creando acido che corrode il tuo dente.

La carie è appena percettibile all’inizio, il che complica la diagnosi precoce e aumenta le possibilità di sviluppare mal di dente in seguito. Fai regolarmente i controlli dal tuo dentista in modo che la carie venga rilevata in tempo prima che si sviluppi ancora di più. Se la carie non viene trattata, può infettare il dente e alla fine portare alla perdita dei denti o a complicanze peggiori.

Fasi della carie

 

Mentre aspetti un appuntamento dal dentista, usa un semplice collutorio con acqua salata per alleviare il dolore ai denti. Mescola ½ cucchiaino di sale in una tazza di acqua tiepida (non bollente!), bevi un sorso, agita in bocca e sputa. Ripeti fino ad esaurire l’intera tazza. Questo metodo può essere ripetuto ogni due ore, se necessario. Se non vedi alcun miglioramento, prova a mettere un impacco freddo sulla guancia per qualche minuto.

2. Mal di dente causato dall’ascesso dentale

Un ascesso o granuloma dei denti è un’infiammazione dei denti causata da un’infezione batterica che si è diffusa dalla polpa dentale. Nella maggior parte dei casi, si forma sulla punta della radice del dente e si manifesta come una cavità piena di pus. Questa condizione può causare i seguenti problemi a lungo termine:

  • Radice del dente infiammata
  • Gengive gonfie
  • Forte mal di denti
  • Possibile perdita di massa ossea nel sito di infezione

Il granuloma può verificarsi quando la carie raggiunge la polpa del dente, nel caso di una procedura dentale scadente come una faccetta dentale mal posizionata o danni ai denti dovuti all’abitudine di stringere o digrignare i denti.

Se riscontri uno dei seguenti sintomi, potresti avere un ascesso dentale e dovresti fissare immediatamente un appuntamento con un dentista:

  • Gengive gonfie
  • Gengive arrossate o scure
  • Dolore ai denti quando si fa pressione sul dente interessato
  • Dolore pulsante che non mostra segni di miglioramento dopo l’assunzione di antidolorifici
Granulom zuba - Granuloma dentale

 

Quando un granuloma ti provoca mal di dente o fastidio, aspettare un controllo dal dentista può essere noioso. Per fortuna, nel frattempo, l’olio di cocco può darti un po’ di sollievo.

L’olio di cocco ha proprietà antisettiche e può essere usato per alleviare gli effetti dell’infezione e aiutare l’area dolente sulle gengive. L’olio di cocco come rimedi naturali mal di denti può essere applicato localmente o consumato per via orale. Spalma semplicemente il pane tostato con olio di cocco per un delizioso spuntino antidolorifico, aggiungilo al tuo caffè o frullato o semplicemente ingoia un cucchiaio di olio di cocco (solo 1 alla volta).

Per un’applicazione localizzata, massaggia delicatamente l’olio di cocco sul dente e sulle gengive dove si manifesta il mal di denti oppure prendi un piccolo cucchiaio di olio e agita in bocca per due minuti. Questa tecnica ha altri vantaggi per i tuoi denti, come lo sbiancamento.

Tuttavia, sebbene l’olio di cocco abbia proprietà antimicrobiche e antisettiche, dovresti assolutamente visitare il tuo dentista.

3. Le malattie gengivali possono causare mal di denti a lungo termine

Più di tre quarti delle persone di età superiore ai 35 anni soffrono di una qualche forma di malattia gengivale, nota anche come malattia parodontale. La gengivite è la forma più comune di malattia gengivale, e dal 5 al 15% soffre di una forma più grave di malattia gengivale chiamata parodontite (la cosiddetta piorrea).

Fasi della malatia gengivale

  

La malattia gengivale è causata da una scarsa igiene orale, che provoca l’accumulo di placca. Nel tempo, i batteri della placca faranno arrossare, sanguinare e gonfiare le tue gengive. Sebbene molti malati di gengivite non provino disagio, se la malattia non viene curata e progredisce, alla fine può portare alla perdita dei denti. Se sospetti di avere una gengivite o una parodontite, fissa immediatamente un appuntamento con un dentista e prenditi cura dei tuoi denti per evitare queste malattie.

Assicurati di usare il filo interdentale ogni giorno, di lavarti i denti in modo efficace (almeno 2 minuti, 2 volte al giorno) e di usare collutorio antibatterico se necessario.

4. Forte dolore ai denti a causa di lesioni (traumi)

Una delle cause più ovvie del mal di dente è una lesione dentale che provoca un dente rotto o eruttato. Se ciò accade a te, chiedi subito un appuntamento dal dentista per sistemare immediatamente il dente. Se il dente è scheggiato o incrinato, incolla una garza o un pezzo di gomma da masticare sui bordi frastagliati e taglienti in modo da non tagliarti la lingua, le gengive o le guance.

Se il tuo dente è completamente eruttato, prova a rimetterlo nell’ alveolo (coppetta del dente), mordilo delicatamente per tenerlo in posizione ed evitare di deglutirlo. Quindi utilizzare una garza bagnata, una bustina di tè o un batuffolo di cotone per l’ammortizzazione. Se non riesci a rimettere il dente nell’alveolo, conservalo nel latte intero e nella saliva fino a quando non vai dal dentista.

5. Denti del giudizio e mal di dente insopportabile

Se senti dolore nella parte superiore e inferiore della bocca, nell’area dei molari, e hai ancora i denti del giudizio, ci sono buone probabilità che sia il momento di toglierli.

Se il dente del giudizio non viene rimosso in tempo, può portare a un dolore significativo. Se i tuoi denti del giudizio sono pronti per uscire, noterai un’area morbida e potenzialmente rossa nella parte posteriore della bocca intorno ai molari.

Questo mal di dente aumenterà man mano che i tuoi denti del giudizio continueranno a crescere, specialmente se crescono in modo errato o lateralmente. Se ciò accade, possono premere sui nervi, sulle ossa e sui denti circostanti.

I denti del giudizio possono anche essere inclusi nel caso in cui siano intrappolati tra i denti adiacenti e la mascella.

umnjaci - denti del giudizio

 

Nel tempo, questo causerà solo sempre più disagio e spiacevoli effetti collaterali, come:

  • alitosi,
  • cattivo gusto in bocca durante la masticazione del cibo,
  • arrossamento e gonfiore,
  • forte dolore ai denti
  • altri problemi di salute generali

Se non trattati, i denti del giudizio inclusi possono portare a cisti e persino tumori.

Assicurati di fissare l’ appuntamento con un chirurgo orale. Nel frattempo, resisti fino alla procedura concordata e lenisci il mal di denti con regolari antinfiammatori e rimedi casalinghi che possono essere acquistati senza prescrizione medica.

Come alleviare il mal di dente dovuto ai denti del giudizio?

Il mal di denti dovuto a problemi con i denti del giudizio può essere alleviato facendo gargarismi con acqua salata e olio di cocco. Inoltre, prova a premere il chiodo di garofano sulla zona interessata finché non senti intorpidimento alle gengive. L’olio di chiodi di garofano funziona allo stesso modo quando lo massaggi delicatamente sui punti dolenti. Puoi trovare chiodi di garofano e olio di chiodi di garofano come rimedi naturali mal di denti nei negozi se non li hai a portata di mano.

6. Digrignare i denti (bruxismo)

Mentre potresti pensare che il dolore ai denti sia causato solo da una scarsa igiene orale o da denti in rapida crescita (come di solito è il caso), può anche essere causato da cattive abitudini come stringere o digrignare i denti. Il mal di dente può svilupparsi a causa di problemi associati all’articolazione temporo-mandibolare. È l’articolazione che collega l’arcata inferiore al cranio, permettendoti di mangiare e parlare.

Quando si stringe la mascella o si digrigna i denti, si mettono in pericolo le condizioni generali dei denti e si mettono a dura prova i muscoli della mascella, causando mal di denti e potenzialmente disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare. Se sei affetto da questa sindrome, il tuo dentista può darti un bite dentale per cambiare la posizione dell’arcata inferiore. Inoltre, mangiare cibi più morbidi e mettere un impacco caldo sulla mandibola può aiutare a ridurre lo stress.

Se digrigni i denti di notte, prova a usare un bite durante il sonno per proteggerli. Inoltre, è consigliabile consumare più cibi ricchi di vitamine (verdure a foglia verde, pesce, noci, ecc.) per ridurre la carenza di calcio.

Bruksizam i činjenice o škrgutanju zubima

 

7. Malocclusione

Simile al digrignamento dei denti, anche una malocclusione provoca la sindrome dell’articolazione temporo-mandibolare. Quando stringi la mascella, i denti superiori dovrebbero passare leggermente sui denti inferiori. Un morso storto, noto anche come malocclusione, si verifica quando i denti superiori e inferiori “si uniscono” nel modo sbagliato.

Una malocclusione può causare difficoltà o disagio quando si morde o si mastica. La malocclusione è molto probabilmente ereditaria e non è la causa più comune di mal di dente. Tuttavia, se si verifica, può manifestarsi in qualsiasi momento durante la tua vita, specialmente dopo o con le seguenti condizioni:

  • Succhiamento del pollice
  • Uso eccessivo del ciuccio
  • Apparecchio inappropriato
  • Grande perdita di denti
  • Denti inclusi

Fortunatamente, ci sono modi per risolvere questo problema dentale. La malocclusione può essere corretta con l’intervento chirurgico, la rimozione di uno o più denti, apparecchi ortodontici e altre terapie.

Anche se il tuo insopportabile dolore ai denti può essere causato da una serie di motivi, la buona notizia è che molte delle cause di cui sopra possono essere completamente prevenute. Con una corretta igiene orale, evitando abitudini spiacevoli come digrignare i denti e programmando visite regolari dal dentista, qualsiasi mal di dente può essere risolto.

Il Policlinico Smile offre servizi di cure dentistiche completi e all’avanguardia. In caso di emergenza, puoi fissare subito un appuntamento per aiutarti a risolvere rapidamente i tuoi problemi dentali e ottenere sollievo dal mal di denti. Chiamaci a 800177500, inviaci una richiesta tramite mail o modulo di contatto e fissa un appuntamento oggi.

Abbiamo soluzioni appropriate per tuoi problemi dentali.

Prima visita gratuita include consultazioni con dentista, ortopantomografia (2D RTG), piano cure con preventivo garantito*.

Abbiamo soluzioni appropriate per tuoi problemi dentali.

Prima visita gratuita include consultazioni con dentista, ortopantomografia (2D RTG), piano cure con preventivo garantito*.

Lascia un commento