La carie è una malattia dei tessuti dentali duri che si verifica quando l’acido in bocca corrode lo smalto dei denti. Non curata e trascurata può portare a mal di denti, infezioni e alla fine alla perdita dei denti. La carie dentale colpisce a tutte le età. Una buona igiene orale, con spazzolino, filo interdentale e regolari controlli dal dentista, può prevenirla.

Sommario:

  1. Cos’è la carie dentale?
  2. Quali sono i sintomi e le cause??
  3. Come viene diagnosticata e curata?
  4. Come posso prevenirla?
  5. Quali sono le possibili complicanze?

 

Cos’è la carie dentale?

La carie dentaria (dal latino caries, «corrosione, putrefazione») :  un difetto causato dal deterioramento dei tessuti nelle strutture dentali. Può verificarsi ad ogni età e colpire tanto gli adulti quanto i più piccoli. Regolare lavaggio dei denti, uso del filo interdentale e la pulizia professionale periodica dei denti dal dentista possono prevenirla. 

Fasi di formazione della carie

 

Quanto è comune la carie?

Più dell’80% delle persone ha almeno una entro i trentacinque anni. È una delle malattie croniche più comuni che colpisce tutte le età.

Chi colpisce la carie?

Può manifestarsi a qualsiasi età, anche se è più comune nei bambini. Probabilmente perché non si lavano i denti correttamente e consumano più cibi e bevande zuccherate.

Anche gli adulti si ammalano di carie. A volte si sviluppa una nuova attorno ai bordi della carie curata durante l’infanzia. Gli adulti hanno anche maggiori probabilità di avere le gengive ritirate. Questa condizione espone le parti inferiori del dente a depositi che poi provocano carie dentale.

Quali tipi di carie dentale esistono?

Può colpire tutti gli strati dei denti. Possono passare tre anni prima che si formi nello strato esterno dello smalto dei denti. Una volta iniziato il decadimento, questo progredisce rapidamente attraverso la dentina (strato intermedio) fino alla polpa (strato più interno).

La polpa dentale contiene le terminazioni nervose dentali e i vasi sanguigni che forniscono sangue al dente. I tipi sono:

  • Carie della superficie liscia: Questo tipo che progredisce lentamente dissolve lo smalto dentale. Puoi prevenirla lavando i denti correttamente, usando il filo interdentale e sottoponendoti a una pulizia professionale dei denti. Le persone ventenni spesso sviluppano questa forma tra i denti.
  • Carie di solchi e fessure: Questo tipo si verifica sulla parte superiore della superficie del dente. Può anche influenzare la parte anteriore dei denti posteriori. Inizia durante l’adolescenza e progredisce rapidamente.
  • Carie radicolare: Gli adulti che hanno le gengive ritirate sono più inclini a questo tipo. La recessione gengivale espone la radice del dente alla placca e all’acido. La carie radicolare è difficile da prevenire e curare. Nei casi in cui è interessato il canale radicolare del dente, si inizia il trattamento endodontico, cioè la pulizia del canale radicolare del dente (devitalizzazione dente).

Quali sono i sintomi e le cause della carie dentale?

Cos’è che causa? Molti fattori giocano un ruolo nello sviluppo. Questi passaggi di solito si verificano come segue:

  1. I batteri in bocca si nutrono di cibi e bevande dolci e amidacei (frutta, dolci, pane, cereali, bibite, succhi di frutta e latte). I batteri convertono questi carboidrati in acidi.
  2. Batteri, acido, cibo e saliva si mescolano nella placca. Questa sostanza appiccicosa ricopre i denti.
  3. Senza un adeguato spazzolamento e l’uso del filo interdentale, gli acidi della placca batterica dissolvono lo smalto dentale creando la carie dentale.
Fasi della carie

 

Quali sono i fattori di rischio per la carie dentale?

Alcuni fattori aumentano il rischio:

  • Condizioni come la sindrome di Sjögren o farmaci come gli antidepressivi causano secchezza delle fauci
  • Consumo di cibi dolci o bevande con amido e spuntini tra i pasti
  • Anamnesi familiare
  • Precedente radioterapia per il trattamento del cancro della testa e del collo
  • Recessione gengivale

Quali sono i sintomi della carie dentale?

La carie sulla superficie esterna dello smalto di solito non provoca dolore o sintomi. È più probabile che tu senta sintomi se progredisce verso la dentina e la radice. I segni includono:

  • alitosi o gusto sgradevole in bocca
  • Gengive sanguinanti o altri segni di malattie gengivali
  • Gonfiore del viso
  • Mal di denti o dolore in bocca
  • Sensibilità dei denti a cibi o bevande caldi o freddi
  • Rossore intorno o all’interno della bocca

Come viene diagnosticata la carie dentale?

I controlli dal dentista due volte l’anno sono il modo migliore per rilevarla precocemente. In tal modo, il tuo dentista può salvare la maggior parte del tuo dente. Il tuo dentista utilizzerà una varietà di strumenti per esaminare i tuoi denti.

Un dente con carie si sentirà più morbido quando il dentista lo esaminerà con i suoi strumenti. Potresti anche sottoporti ad una lastra panoramica dei denti in cui viene rilevata ancora prima che diventi visibile all’occhio.

Come viene curata la carie dopo la diagnosi?

La cura dipende dalla gravità della lesione. La cura include:

  • Fluoro: se viene rilevata tempestivamente, i trattamenti al fluoro possono riparare lo smalto dei denti. Questo processo è chiamato remineralizzazione. Potrebbe essere necessario prescrizione di dentifricio e collutorio, nonché trattamenti al fluoro presso la clinica dentale. Al Policlinico Smile i pazienti non arrivano quasi mai abbastanza presto da poter trattarla in questo modo, tuttavia questo trattamento è ottimo quasi quanto la prevenzione.
  • Otturazioni: quando si forma un piccolo foro in un dente, il dentista perfora il dente affetto e rimuove la parte mancante del dente riempiendo il foro. Oggi, le otturazioni estetiche in composito sono lo standard.
  • Pulizia del canale radicolare: questo trattamento viene utilizzato quando la carie penetra nella polpa e provoca infiammazione. Durante il trattamento viene rimossa la polpa contenente le terminazioni nervose che causano forte dolore.
  • Estrazione del dente: se la terapia non è possibile o non dà risultati, il dentista può togliere il dente. Potrebbe essere necessario un impianto dentale o un ponte dentale per sostituire un dente estratto. Gli impianti sono la soluzione ottimale e impediscono il movimento dei denti, cambiamento dell’aspetto e dell’occlusione.

 

Vađenje zuba cijena - Prezzo estrazione dente

 

Come posso prevenire la carie dentale?

Con una corretta igiene orale, spazzolando e utilizzando il filo interdentale regolarmente, puoi eliminare la placca e gli acidi che la causano. Una buona cura dentale e gengivale include:

  • Lavarsi i denti con un dentifricio al fluoro almeno due volte al giorno, preferibilmente dopo ogni pasto.
  • Ridurre l’assunzione di cibi dolci e bevande ricche di amido
  • Uso del filo interdentale quotidianamente per eliminare cibo e placca incastrati tra i denti
  • Controlli dal dentista almeno due volte l’anno
  • Trattamento al fluoro in una clinica dentale

Quali sono le possibili complicanze della carie dentale?

Quando non viene trattata per molto tempo, una gran parte del dente può decadere, quindi alla fine è necessaria l’estrazione. Quando è avanzata può portare a gravi infezioni all’interno dei denti e sotto le gengive (ascesso dentale). Questa infezione può diffondersi in tutto il corpo. In casi eccezionali, un’infezione causata da un ascesso dentale può essere fatale.

Qual’è la prognosi per le persone colpite da carie dentale?

La maggior parte delle persone colpite da questa malattia non ha problemi a lungo termine. Poiché si sviluppa lentamente, è importante sottoporsi a regolari controlli dentistici. I trattamenti al fluoro possono prevenirla e curarla in casi eccezionali quando è nelle primissime fasi. Quando raggiunge la radice, rischi di perdere un dente o di sviluppare un ascesso doloroso (infezione).

Quando dovrei rivolgermi al dentista?

Dovresti chiamare il tuo dentista se noti:

  • Gengive sanguinanti
  • Difficoltà a masticare
  • Segni di infezione
  • Volto gonfio
  • Se senti dolore ai denti o alla bocca

Quali domande dovrei fare al mio dentista?

Potresti chiedere al tuo dentista:

  • Perché ho avuto la carie?
  • Qual è il miglior trattamento nel mio caso?
  • Quali misure posso adottare per ridurre il rischio di più carie?
  • Devo prestare attenzione a eventuali segni di complicanze?
Priprema za operaciju za All on 4

 

Consiglio del Policlinico Smile

Controlli regolari dal dentista e un’igiene orale di qualità sono fondamentali per prevenirla. Gli adulti che hanno otturazioni dentali fin dall’infanzia possono svilupparla attorno ai bordi delle vecchie otturazioni. Inoltre, le persone che hanno vecchie otturazioni in amalgama dovrebbero considerare di sostituirle con nuove otturazioni in composito.

Gli adulti che hanno problemi di recessione gengivale corrono un rischio maggiore di sviluppare carie alla radice dei denti. Se hai domande sulla carie o sulle procedure che puoi intraprendere per proteggere la tua salute orale, non esitare a contattarci, siamo qui per te.

Abbiamo soluzioni appropriate per tuoi problemi dentali.

Prima visita gratuita include consultazioni con dentista, ortopantomografia (2D RTG), piano cure con preventivo garantito*.

Abbiamo soluzioni appropriate per tuoi problemi dentali.

Prima visita gratuita include consultazioni con dentista, ortopantomografia (2D RTG), piano cure con preventivo garantito*.

Lascia un commento