Mentre tutti vogliono avere denti belli e bianchi e un sorriso perfetto, sono pochi quelli a cui piace trascorrere il tempo su una poltrona del dentista per controllare la propria salute orale. Una volta posizionata l’otturazione, tutti si sentono sollevati dal fatto che sia finito. Quindi la maggior parte delle persone va avanti nella vita, non pensando più a quel dente e credendo che il problema sia risolto per sempre.

Purtroppo, le otturazioni dentali non durano per sempre, quindi devono quasi sempre essere sostituite ad un certo punto. Se le otturazioni dentali vengono applicate a persone più giovani, potrebbe essere necessario sostituirle più volte nel corso della vita.

Sommario:

  1. Che cos’è un’otturazione dente?
  2. Di cosa è fatta un’otturazione dente?
  3. Le otturazioni dentali possono usurarsi o scheggiarsi?
  4. Come si fa a sapere se un’otturazione è danneggiata o saltata?
  5. Quanto durano le otturazioni dentali?
  6. Quando è necessario sostituire un’otturazione dente?
  7. Quanto costa un’otturazione?

Che cos’è un’otturazione dente?

L’otturazione dente viene utilizzata per sostituire la struttura dentale danneggiata da carie o batteri. Poiché l’interno della bocca è caldo e umido, è molto adatto per alcuni tipi di batteri. Sebbene il corpo disponga di una serie di meccanismi per combattere questi batteri per proteggere i denti, i batteri orali tendono a creare biofilm sui denti che interferiscono con questi meccanismi.

Un’igiene orale di qualità a casa e una pulizia professionale regolare nello studio dentistico possono aiutare a rimuovere questi biofilm e proteggere i denti. Ma a volte traumi meccanici, esposizione agli acidi, o semplicemente alcuni batteri molto persistenti riescono a sfondare lo smalto, la solida struttura superficiale del dente, creando un punto danneggiato chiamato carie.

Fasi di formazione della carie

 

Se la carie non viene eliminata dai batteri e riempita con materiale progettato per sostituire la funzione dello smalto, i batteri possono penetrare fino alla polpa del dente, il che può richiedere l’estrazione del dente o la cura canalare per sistemare l’infiammazione e il danno. Pertanto, le otturazioni dentali sono considerate una fase di manutenzione essenziale nel processo permanente di protezione dentale e mantenimento della salute orale.

Di cosa è fatta un’otturazione dente?

L’otturazione può essere realizzata in diversi materiali. Una volta, il più comune era l’amalgama, composto da mercurio e argento, mercurio e rame, o mercurio e stagno, che forma un materiale di riempimento color argento che la maggior parte delle persone incontrava in diversi periodi della propria vita.

L’amalgama è un materiale stabile, durevole, facile da usare ed economico che è stato utilizzato per più di 100 anni per realizzare otturazioni. Sfortunatamente, è di colore argento, il che significa che differisce dal colore naturale dei denti, quindi è visibile anche in bocca quando si parla e si ride. Inoltre, contiene mercurio e il mercurio è tossico per il corpo umano, quindi le otturazioni in amalgama non vengono più utilizzate nell’odontoiatria moderna.

Otturazione in amalgama

 

Sebbene nell’otturazione in amalgama venga utilizzata una quantità relativamente piccola di mercurio, non è possibile determinare in modo affidabile che non sia sufficiente a causare tossicità. Più molecole di mercurio vengono rilasciate dall’otturazione in amalgama ogni giorno durante la masticazione. Maggiori informazioni su questo argomento e perché è desiderabile sostituire le vecchie, cosiddette otturazioni nere, leggi QUI.

Le otturazioni dentali in oro sono popolari in alcuni paesi a causa della loro eccezionale durata, ma possono essere molto costose e il colore è di solito ancora più visibile dell’amalgama d’argento, che non è esteticamente attraente.

Oggi, il materiale più popolare per realizzare otturazioni dentali che si abbina al colore dei denti è il composito. È fatto di resina acrilica mescolata con polvere di ceramica. Questa l’otturazione estetica, tuttavia, non è solida come l’otturazione in amalgama ed è soggetta a danni se sottoposta a una pressione masticatoria molto intensa. Un ulteriore vantaggio di un’otturazione estetica è che può essere utilizzata anche per riempire spazi piuttosto piccoli.

otturazioni dentali in compozito

 

Le otturazioni dentali possono usurarsi o scheggiarsi?

La bocca è un ambiente piuttosto „ostile“ per tutti i materiali. È caldo e umido e l’acidità può variare in modo abbastanza drammatico come una reazione al cibo e alle bevande. Inoltre, i denti sono necessari per masticare il cibo e alcuni tipi di cibo possono richiedere un notevole sforzo di masticazione, esponendo i denti e tutte le otturazioni a forze abbastanza estreme su base giornaliera.

Inoltre, sebbene i dentisti avvertano costantemente i loro pazienti di NON usare i denti come forbici, pinze per noci e mani ausiliarie e di NON masticare oggetti non alimentari come matite, stuzzicadenti e simili, la maggior parte tende a ignorare questo consiglio. L’esposizione dei denti a prodotti duri e non alimentari può causare un’eccessiva usura e danni allo smalto e alle otturazioni dentarie.

Inoltre, alcune persone tendono a digrignare i denti durante il sonno o a stringere i denti durante i momenti di stress, ed entrambi possono causare gravi danni ai denti e alle otturazioni e ridurre drasticamente la durata delle otturazioni. Se digrigni i denti di notte, chiedi al tuo dentista di farti un bite che protegga le otturazioni e i denti.

Come si fa a sapere se un’otturazione è danneggiata o saltata?

Purtroppo, è abbastanza difficile per il paziente stesso determinare se l’otturazione è danneggiata o se l’otturazione è saltata in parte o completamente. I sintomi sono raramente evidenti. Di solito l’unico segno che è presente un problema con otturazione è un improvviso dolore acuto localizzato quando la masticazione fa pressione su essa. Tuttavia, l’otturazione dente danneggiata spesso non e’ in alcun modo dolorosa.

A volte le otturazioni danneggiate iniziano a cambiare colore attorno ai bordi o sviluppano una strana trama, ma ciò non accade sempre. Se invece salta l’intera otturazione o se ne stacca una gran parte, la persona solitamente se ne accorge, ma queste situazioni si verificano solo in una minoranza dei casi. Nella maggior parte dei casi, l’otturazione si decompone lentamente e gradualmente.

Un’otturazione danneggiata può provocare gravi danni ai denti. Crepe tra l’otturazione e il dente possono consentire ai batteri e alle particelle di cibo di insinuarsi nel dente. La spazzolatura e altri sforzi di pulizia dei denti non possono rimuovere batteri e residui di cibo che si nascondono all’interno o sotto l’otturazione danneggiata.

I batteri crescono all’interno, creando biofilm spessi mentre distruggono gradualmente il tessuto dentale e penetrano nelle strutture dentali più profonde. Possono anche penetrare nella polpa dei denti. Un’infezione che ha raggiunto la polpa può richiedere l’estrazione del dente o una cura canalare per mantenere la salute orale.

Čišćenje korijenskog kanala zuba -

 

Pertanto, è importante sottoporsi a regolari controlli dentistici. Oltre a determinare se ci sono nuove carie sui denti, il dentista esaminerà le otturazioni esistenti per rilevare i primi segni di possibili problemi. Uno strumento speciale chiamato esploratore viene utilizzato per testare il legame tra l’otturazione e il dente.

Inoltre, i raggi X dei denti possono essere utilizzati per rilevare eventuali segni di infezione o carie che possono apparire sotto le otturazioni, il che indicherebbe la presenza di un qualche tipo di problema di riempimento che deve essere affrontato.

Quanto durano le otturazioni dentali?

La durata di un’otturazione dente dipende da una serie di fattori. Il primo fattore è il materiale con cui è realizzata l’otturazione. Le otturazioni in oro spesso possono durare per 20 anni o più. In amalgama, la cosiddetta otturazione nera ha una durata media di 10-15 anni. Le otturazioni in composito durano 10 anni o più, a condizione che siano di dimensioni più piccole e che il paziente mantenga un’igiene orale di qualità.

Tuttavia, queste durate stimate sono solo delle medie. La durata delle otturazioni varia molto a seconda delle condizioni del loro ambiente in bocca, delle abitudini alimentari del paziente e dell’uso non alimentare dei denti, delle differenze tra gli individui riguardo ai batteri che vivono nella bocca e dei possibili eventi traumatici che danneggiano i denti.

Inoltre, come abbiamo già detto, le persone che solitamente digrignano o stringono i denti hanno generalmente una durata delle otturazioni notevolmente ridotta. Le persone con secchezza delle fauci e diabete tendono anche ad avere una salute orale generale più scadente e una durata significativamente ridotta delle otturazioni dentali. La saliva contiene molte proprietà antibatteriche che non sono abbondanti nelle persone con secchezza delle fauci cronica.

Il diabete, specialmente nei casi in cui il paziente non è in grado di mantenere buoni livelli di glucosio nel sangue, aumenta notevolmente il rischio di sviluppare malattie gengivali, mughetto e altri problemi orali e, come doppio problema, molte persone con diabete sviluppano anche secchezza delle fauci cronica. Pertanto, se hai il diabete, devi fare un controllo dal dentista almeno ogni sei mesi.

Quando è necessario sostituire un’otturazione dente?

La procedura di sostituzione dell’otturazione differisce a seconda di quanto è grande la superficie del dente danneggiato originariamente sostituita con l’otturazione, la posizione dell’otturazione per quanto riguarda il fattore estetico e quanto è grande il danno aggiuntivo al dente dopo il problema con la prima otturazione.

In una semplice sostituzione dell’otturazione, il dentista rimuoverà la vecchia otturazione, rimuoverà tutti i tessuti dentali danneggiati e metterà semplicemente una nuova otturazione. La nuova otturazione sarà necessariamente leggermente più grande di quella precedente.

Postavljanje zubne plombe - Posizionamento di un'otturazione dente

 

Se le strutture dentali sono significativamente danneggiate dopo problemi con precedenti otturazioni, il trattamento endodontico, cioè la pulizia del canale radicolare del dente, può essere l’approccio migliore per mantenere il miglior stato di salute orale a lungo termine. Il trattamento endodontico è solitamente seguito dal posizionamento di una capsula dentale in ceramica al fine di preservare strutturalmente il dente e ottenere la migliore impressione estetica.

Anche se il dente non è stato significativamente danneggiato dopo una vecchia otturazione, se l’otturazione originale era piuttosto grande, potrebbe essere necessario posizionare una corona dentale per mantenere la funzione e l’aspetto del dente. Per tali situazioni è possibile anche un intarsio in ceramica – inlay, onlay e overlay.

Sostituzione di una vecchia otturazione con una corona dentale

Una corona è un tipo di capsula dentale che viene posizionata su un dente. Sembra completamente un dente sano e, quando è ben applicata a un dente naturale, lo protegge da batteri e danni. La procedura di posizionamento di una corona dentale è solitamente una procedura in due fasi.

Dopo aver rimosso la vecchia otturazione danneggiata e il tessuto dentale infiammato e danneggiato, viene posizionata una corona provvisoria per proteggere il dente mentre viene realizzata una corona definitiva che corrisponderà’ esattamente al colore e alla forma degli altri denti.

Poi, in una procedura semplice e veloce, la corona provvisoria viene sostituita con una definitiva. Le corone dentali possono essere realizzate con materiali diversi, come il composito in resina, ma sono spesso realizzate in ceramica. Distinguiamo le corone in metallo-ceramica, le corone in ceramica integrale e le corone dentali in ceramica all’ossido di zirconio. Le corone sono fissate al dente con un cemento speciale.

privremena krunica - capsula dente provvisoria - denti provvisori

 

Quanto costa un’otturazione?

Il prezzo dell’otturazione dente dipende dal materiale con cui è realizzata e dalle sue dimensioni. Al Policlinico Smile realizziamo otturazioni dentali esclusivamente in composito, quindi l’otturazione bianca costa da €  42 a € 60, a seconda delle dimensioni dell’otturazione:

  • Piccola otturazione dente prezzo – 42 €
  • Media otturazione dente prezzo – 50 €
  • Grande otturazione dente prezzo – 60 €

Se hai otturazioni dentali che sono state posizionate molti anni fa, non le hai controllato per molto tempo, o sospetti che un’otturazione sia problematica (soprattutto se si tratta di un’otturazione in amalgama), considera di visitare i nostri dentisti presso il Policlinico Smile. Contattaci subito e chiedi un appuntamento gratuito.

Abbiamo soluzioni appropriate per tuoi problemi dentali.

Prima visita gratuita include consultazioni con dentista, ortopantomografia (2D RTG), piano cure con preventivo garantito*.

Abbiamo soluzioni appropriate per tuoi problemi dentali.

Prima visita gratuita include consultazioni con dentista, ortopantomografia (2D RTG), piano cure con preventivo garantito*.

Lascia un commento