La candidosi orale, un’infezione fungina in bocca, si verifica più spesso nei neonati e nei bambini, ma può colpire qualsiasi persona. Gli antimicotici, che di solito vengono assunti per 10-14 giorni, sono spesso prescritti per trattare le infezioni fungine in bocca.

Sommario:

  1. Cos’è la candidosi orale?
  2. Chi può colpire la candidosi, è trasmissibile?
  3. Perché il mughetto è una preoccupazione durante l’allattamento?
  4. Quali sono le cause di proliferazione eccessiva del fungo in bocca?
  5. Quali sono i sintomi dell’infezione da candida in bocca?
  6. Come viene diagnosticata la candidosi?
  7. Come viene trattata la candidosi?
  8. Come prevenire l’infezione con la candida orale?

Cos’è la candidosi orale?

La candidosi, o come viene spesso chiamata – mughetto, è un’infezione fungina che può svilupparsi nella bocca, nella gola e in altre parti del corpo. Appare in bocca come escrescenze, un gruppo di placche biancastre, simili al formaggio – le macchie bianche in rilievo su lingua o la parte interna delle guance. La condizione può rapidamente irritarsi e causare dolore e arrossamento in bocca.

La candidosi orale è causata da una crescita eccessiva di un tipo di fungo in bocca chiamato Candida Albicans. La candidosi della bocca e della gola è chiamata candidosi orofaringea.

La candida orale
Fungo Candida albicans

Un’infezione fungina è spiacevole, ma generalmente è un problema minore per le persone sane e si risolverà in poche settimane con il trattamento con farmaci antimicotici.

Chi può colpire la candidosi, è trasmissibile?

Sebbene la candidosi possa colpire chiunque, i bambini di età inferiore a 1 mese, i bambini piccoli, gli anziani e le persone con un sistema immunitario indebolito (dove i sintomi sono più difficili da controllare) sono maggiormente a rischio. La candidosi esofagea è una delle infezioni più comuni nelle persone con HIV/AIDS.

La candidosi può essere contagiosa per coloro che sono a rischio (come le persone con un sistema immunitario indebolito o le persone che assumono determinati farmaci). Nelle persone sane, di solito non si trasmette con baci o altri contatti ravvicinati. Nella maggior parte dei casi, la candidosi non è considerata una malattia particolarmente contagiosa, ma può comunque essere trasmessa da una persona all’altra.

Se sei preoccupato di contrarre la candidosi da un’altra persona che ce l’ha, evita il contatto con la saliva di quella persona. È consigliabile lavarsi le mani il più spesso possibile se si è in presenza di qualcuno che ha la candidosi.

Perché il mughetto è una preoccupazione durante l’allattamento?

Poiché i bambini sono più a rischio, molte madri si preoccupano di contrarre o sviluppare la candidosi durante l’allattamento. È un problema comune dell’allattamento e, in alcuni casi, il trattamento può essere complicato.

I bambini con il mughetto possono trasmettere l’infezione alle loro madri. Quando un’infezione nella bocca di un bambino provoca mal di gola e dolore, il bambino piange ed è irritabile durante l’allattamento. Le madri (soprattutto se assumono antibiotici) possono anche sviluppare infezioni da mughetto intorno al seno e ai capezzoli e trasmetterle ai loro bambini.

Quando sia la mamma che il bambino sviluppano il mughetto, dovrebbero essere trattati contemporaneamente per prevenire il costante scambio di infezioni.

Quali sono le cause di proliferazione eccessiva del fungo in bocca?

La maggior parte delle persone ha piccole quantità di Candida in bocca, nel tratto digestivo e nella pelle. Di solito sono controllati da altri batteri e microrganismi nel corpo. Quando la malattia, lo stress o i farmaci interrompono questo equilibrio, i funghi orali crescono senza controllo e causano il mughetto.

Candidosi orale causa la lingua bianca

I farmaci che possono incoraggiare la crescita eccessiva del fungo in bocca e causare infezioni includono:

  • Corticosteroidi
  • Antibiotici
  • Pillole contraccettive

È più probabile che si sviluppi un’infezione da candida orale con:

  • Diabete non controllato
  • Infezione da HIV
  • Cancro (tumore)
  • Secchezza delle fauci
  • Gravidanza (causata da cambiamenti ormonali che si verificano durante la gravidanza)
  • Fumo
  • Protesi che non si adattano bene

Quali sono i sintomi dell’infezione da candida in bocca?

La candidosi orale di solito si sviluppa improvvisamente. Un segno comune è la presenza di macchie bianco crema in rilievo su lingua o la parte interna della guancia. Possono anche essere visti sul palato, sulle gengive, sulle tonsille o sulla parte posteriore della gola. Altri sintomi possono essere:

  • Rossore e dolore all’interno e agli angoli della bocca.
  • Perdita del gusto.
  • Sensazione di cotone idrofilo in bocca.

Le lesioni possono ferire e sanguinare leggermente se le raschi o quando ti lavi i denti. Nei casi più gravi, le lesioni possono diffondersi nell’esofago e causare:

  • Dolore o difficoltà a deglutire.
  • Sensazione di cibo bloccato in gola o al centro del petto.
  • Febbre, se l’infezione si diffonde oltre l’esofago.

La candidosi può diffondersi ad altre parti del corpo, compresi i polmoni, il fegato e la pelle. Ciò accade più spesso nelle persone con cancro, HIV o altre condizioni che indeboliscono il sistema immunitario.

Come viene diagnosticata la candidosi?

Il medico di solito può dire subito se hai la candidosi dalle caratteristiche macchie bianche in bocca, sulla lingua o all’interno delle guance. Spazzolando delicatamente le lesioni si scopre un’area rossa e sensibile che potrebbe sanguinare leggermente. Un esame microscopico del tessuto della lesione confermerà se hai o meno la candidosi (ma un esame fisico non è sempre necessario).

La candidosi orale può essere riconosciuta da lesioni bianche sulla lingua
Lesioni bianche sulla lingua

Se la candidosi si diffonde all’esofago, potrebbero essere necessari altri test. Il medico può:

  • Prendere un tampone faringeo (tampone della parte posteriore della gola con cotone sterile e verifica della presenza di microrganismi al microscopio).
  • Eseguire un’endoscopia dell’esofago, dello stomaco e dell’intestino tenue (esame della mucosa di queste aree del corpo con una telecamera illuminata montata sopra un tubo che attraversa queste aree).
  • Effettuare radiografie dell’esofago.

Come viene trattata la candidosi?

Bambini e adulti sani possono essere trattati efficacemente per la candidosi. Ma i sintomi possono essere più gravi e difficili da trattare nelle persone con un sistema immunitario compromesso (indebolito).

I farmaci antimicotici sono spesso prescritti per il trattamento della candidosi. Questi farmaci sono disponibili sotto forma di compresse, pastiglie o liquidi che di solito vengono “frustati” in bocca prima di essere ingeriti. Di solito è necessario assumere questi medicinali per 10-14 giorni. Il medico avrà un approccio terapeutico specifico progettato per te in base alla tua età e alla causa dell’infezione.

La presenza in bocca di un’infezione causata da candida può essere sintomo di altri problemi di salute. Assicurati di parlare con il tuo medico per cercarli e preparare un piano di trattamento se necessario.

Come prevenire l’infezione con la candida orale?

Puoi fare quanto segue per evitare il mughetto:

  • Seguire una regolare routine di buona igiene orale: lavarsi i denti almeno due volte al giorno per due minuti e usare il filo interdentale almeno una volta al giorno.
  • Evitare determinati collutori o spray: questi prodotti possono alterare il normale equilibrio dei microrganismi in bocca. Parla con il tuo dentista o medico di quali prodotti sono sicuri da usare.
  • Vai regolarmente dal dentista per i controlli almeno ogni 6 mesi. Questo è particolarmente importante se si ha il diabete o si indossano protesi dentarie.
  • Limita la quantità di zucchero e cibi contenenti lievito. Alimenti come pane, birra e vino favoriscono la crescita della candida in bocca.
  • Se fumi, prova a smettere. Chiedi al tuo medico come aiutarti a sbarazzarti di questa cattiva abitudine.

Lascia un commento